HOME / Attrezzature / Aziende e prodotti
Tecnologia e innovazione anche in laboratorio

SPI “AI” DI ESMACH SODDISFA I CRITERI DI INDUSTRIA 4.0.

logo-esmach.jpg

Equilibrio tra tradizione e innovazione, tra artigianalità e tecnologia: il punto di vista di ESMACH, azienda che da sempre si impegna a fornire ai suoi clienti soluzioni robuste, moderne e versatili, in grado di esaltare le preparazioni e gli impasti di pane, pizza e pasticceria.

 

Pensando al mondo dell’arte bianca, la prima associazione mentale è forse quella della tradizione, degli impasti fatti a mano, del SPI-AI-Esmach1.jpgpanettiere che lavora di notte. ESMACH, azienda specializzata nella gestione del lievito madre e degli impasti, da sempre parla invece di innovazione, modernità ed evoluzione della panificazione.

«Ovviamente non si tratta di abbandonare la tradizione, tutto il contrario. La nostra proposta è quella di portare avanti tutto il gusto e i sapori di una volta, ma attraverso nuove tecniche di panificazione, che possano andare incontro alle esigenze di panificatori, pizzaioli e pasticceri, rendendo così più facile il loro lavoro, ma allo stesso tempo siano in grado di soddisfare le richieste che arrivano dal consumatore finale e da un mercato in continua evoluzione» spiega Stefano Bongiovanni, Bakery Chef di Esmach.

Alla base sono quindi necessarie materie prime di ottima qualità e provenienti da una filiera certificata, così da rispondere alla voglia di genuinità e naturalezza che il cliente ricerca, ma è fondamentale anche che il professionista possa disporre di attrezzature all’avanguardia.

«Scegliere di inserire nel proprio laboratorio macchinari tecnologici significa aprirsi a nuove visioni di panificazione - continua Bongiovanni. - Questo consente di lavorare meglio, di ottimizzare risultati e soprattutto i tempi di produzione. La nostra filosofia è da sempre quella del “panettiere di giorno”: offrire cioè a panificatori la possibilità di organizzarsi in modo più efficiente ed efficace, grazie ad attrezzature studiate per andare incontro alle difficoltà che normalmente fanno parte di questa professione».

Un esempio è la nuova SPI “AI”, un’impastatrice di ultima generazione che si presenta con un elegante schermo touch, con display da 7” a colori. «SPI “AI” nasce dall’analisi delle necessità pratiche che un panettiere, pizzaiolo Stefano-Bongiovanni-Esmach.jpgo pasticcere possono avere nel loro laboratorio - racconta Bongiovanni. - Per questo la consolle comandi è ruotabilesia a destra che a sinistra, con un angolo operativo di 120°, è priva di asperità e semplice da pulire. La vasca può inoltre essere illuminata da una comoda luce LED, che rende l’impasto ben visibile anche in ambienti poco luminosi, mentre la sonda a infrarossi permette di monitorare la temperatura al cuore dell’impasto per garantirne la stabilità».

Inoltre, grazie alle molteplici opzioni di connessione, WiFi e LAN, tutto diventa semplice, intuitivo e smart: oltre alla possibilità di memorizzare le proprie ricette preferite, SPI “AI” dà un supporto pratico anche con l’assistenza tecnica e la diagnostica online.

«SPI “AI” è certificabile Industria 4.0, soddisfa infatti tutte le caratteristiche necessarie per accedere all’agevolazione fiscale - conclude Bongiovanni. - Questo per noi è molto importante, testimonia il nostro impegno verso la trasformazione tecnologica e la digitalizzazione anche nei laboratori di panificazione, pizzerie e pasticcerie, nell’ottica di una produttività sempre più facilitata ed efficiente, senza però perdere nulla a livello di qualità e risultato finale».

 

Comiunicato stampa


www.esmach.com


18/11/2020

Torna SU ↑



   Ricette
   PIZZERIE
RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS