HOME / Food Service / Aziende
Galbani al fianco degli italiani con la onlus Officine Buone

Con “Special Cook” grandi chef donano il proprio talento per un pasto speciale negli ospedali italiani, duramente colpiti da questa emergenza

galbani-logo.jpg

 

Partiti da Milano con l’Amatriciana gourmet con variante al Galbanino, a cura dello chef Callegaro, per il Centro NeMo del Niguarda. Catanzaro e Roma le prossime tappe del tour

 

Galbani – storica marca italiano che da oltre 130 anni vuol dire fiducia - rinnova il proprio impegno di vicinanza al territorio galbani-2.jpgitaliano e sostiene l’iniziativa della Onlus Officine Buone: con Special Cook, Galbani porterà la cucina di qualità negli ospedali d’Italia. Un messaggio di vicinanza umana a chi vive un momento di difficoltà, ma anche un modo divertente per educare ad una alimentazione che può essere al tempo stesso sana e gustosa.

 

Officine Buone propone infatti un modo nuovo di fare volontariato: attraverso format culturali innovativi permette ai giovani di donare il proprio talento in ospedali e nei luoghi di fragilità, con risvolti educativi e coinvolgenti sia per i pazienti, sia per i volontari.

 

Il nuovo format di Special Cook, studiato appositamente per questo momento difficile, permette a chef di fama ed esperienza di donare il proprio talento per un pasto speciale negli ospedali italiani, anche in questo periodo così difficile in cui è ancora necessario fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

 

galbani.jpgIl tour sostenuto da Galbani è partito il 16 luglio a Milano e proseguirà nei prossimi mesi con nuove tappe, tra cui quella del 22 luglio a Catanzaro.

 

A Milano, lo chef Stefano Callegaro – vincitore di Masterchef 4 e autore del tiramisù più lungo del mondo con Santa Lucia Galbani la scorsa primavera – ha preparato due versioni di amatriciana gourmet con variante al Galbanino, studiata in accordo con i nutrizionisti per gli ospiti del Centro Clinico NeMO - centro clinico ad alta specializzazione pensato per rispondere in modo specifico alle necessità di chi è affetto da malattie neuromuscolari, come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), le Distrofie Muscolari e l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA) -  dell`Ospedale Niguarda di Milano.

 

Il format in questa fase di distanziamento fisico prevede un momento in streaming, un momento in delivery e poi il momento finale in cui i pazienti ricevono direttamente in reparto i piatti gourmet.

 

A Milano, lo chef Stefano Callegaro, in diretta streaming dalla propria abitazione, ha cucinato l’amatriciana gourmet con variante al Galbanino, realizzata in versione solida e in versione omogeneizzata, per rispondere ai bisogni di alcuni dei pazienti del Centro clinico. Al termine della preparazione, durante la quale i pazienti collegati in streaming hanno potuto vedere e commentare i passaggi della realizzazione, gli Special Rider di Officine Buone hanno consegnato i piatti in ospedale, per donare un momento di piacere ai pazienti del Centro NeMo.

 

“L’impegno di Galbani nei confronti dei territori in cui opera è qualcosa di storico e affine al messaggio di fiducia che da sempre galbani-3.jpgil brand porta con sé”. – dichiara Mauro Frantellizzi,  Direttore Marketing Galbani Formaggi. Oggi abbiamo voluto dare fiducia a questa giovane Onlus che oltre ad essere impegnata nel volontariato dà spazio ai talenti italiani e porta un momento di sollievo all’interno degli ospedali italiani, dove i pazienti, oggi più che mai, hanno bisogno di un gesto di vicinanza. Il progetto è il segno che è possibile portare energia positiva ai più bisognosi anche “a distanza” e non vediamo l’ora di proseguire con le prossime tappe a Catanzaro e Roma”.

“Special Cook Delivery ci permette di continuare a fare sorprese buone e donare il talento, anche in questo periodo in cui gli ospedali convivono ancora con restrizioni imposte dall`emergenza sanitaria.” – dichiara Ugo Vivone, Presidente di Officine Buone – “Grazie a Galbani il format potrà crescere e arrivare ad un numero di pazienti sempre maggiore, dare supporto a chi vive un momento di difficoltà e promuovere un`alimentazione sana e gustosa”.

 

È possibile seguire tutte le tappe di Special Cook sul profilo Instagram e Facebook di Officine Buone.  

 

Prossima tappe:

  • 22 luglio - h14:30 - Centro Calabrese di solidarietà - con chef Luca Abbruzzino (stella Michelin).
  • Settembre: reparto pediatrico dell’Ospedale Gemelli di Roma, Istituto ortopedico Gaetano Pini di Milano e Ospedale dei bambini Buzzi di Milano.

Ufficio stampa Galbani


21/07/2020

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS