HOME / Home / Scelti per voi
Il primo piatto re nel pranzo fuori casa

La pasta (insieme al riso) è la pietanza centrale nell’offerta del pranzo “italiano” fuori dallepiatto-pasta.jpg mura domestiche; i dati ci provengono dall’ultimo Rapporto Annuale Fipe che, fra le tantissime cose descritte, ci racconta anche quanto gli italiani si recano nei locali per mangiare e quanto spendono. Sappiamo dalle interviste che il 66,7% dei connazionali consuma il pranzo fuori casa almeno una o due volte al mese, mentre l’11,3% pranza fuori casa tutti i giorni.
Oltre il 25% degli intervistati afferma che il consumo fuori casa in occasione del pranzo è aumentato, mentre nel 59,4% dei casi è rimasto invariato). Locali quali trattorie, osterie, ristoranti sono i luoghi preferiti (parliamo sempre di pranzo) dal 36,7% del campione.
Ma veniamo al cibo. Cosa si gusta nel break infrasettimanale post mattinata di lavoro? Dicevamo ad inizio articolo che il primo piatto rimane in poll position un po’ per tutti i tipi di consumatori (heavy, avarege e low), scelto da oltre il 54%; è maggiormente amato dagli uomini che dalle donne (61% vs il 50,2%).
Per le cene, invece, sono la pizza e il secondo piatto i cibi preferiti. Nel caso dei pasti serali il luogo eletto rimane ancora la trattoria/osteria/ristorante (63,3%), in seconda battuta la pizzeria (59,7%).
Il 62,4% degli intervistati ha affermato di cenare fuori casa almeno uno o due volte al mese. Al 5,1% capita più di frequente, 3 o 4 volte alla settimana.

Che ruolo ha il primo piatto nella cena?
È scelto in minor misura rispetto alla pizza (71,1%) o un secondo piatto (44,6%), tuttavia è sempre una portata importante con il suo 34% (in media).

pennette-psta.jpgQuanto si spende per il pranzo?
Per il pranzo infrasettimanale fuori casa gli italiani spendono in media 11 euro, ma uno sue due sta tra i 5 e i 10 euro. Solo l’1,2% spende oltre i 30 €: si tratta quasi sempre di average e low consumer e dunque probabilmente di chi pranza fuori casa durante la settimana per motivi di convivialità e non di necessità.
I consumatori con età compresa tra 35 e 44 anni spendono abbastanza per pranzare, quasi il 50% spende più di 11 euro vs il 30,3% di chi ha tra i 45 e i 54 anni. Nel meridione c’è una maggiore propensione a spendere: il 43,3% dei meridionali spende in media più di 11 euro a pranzo.

 

(fonte FIPE 2018)


08/07/2019

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS