HOME / Home / Home
Aperipizza

aperitivo.jpgOrmai il binomio pizza & drink si sta diffondendo. Sono tanti i luoghi che propongono prosecco, champagne o cocktail stuzzicando appetenze a base di pizza, location di diverso stile e per diversi portafogli accomunati dall’ “aperipizza”: Europizza a Ravenna, Villa Cora a Firenze; persino La Nave Italia con la terrazza esterna dell’Acquario di Genova ha realizzato nelle sere estive l’Aperigourmet, con serate tematiche fra cui l’Aperipizza (ma anche AperiSteak, Aperiburger, AperiPesto, AperiFocaccia).
pizzette.jpgLa pizza si presta, soprattutto nelle sue versioni più elaborate, ad essere divisa e proposta in fette o tranci come stuzzica appetito, da pasteggiare con un bicchiere ghiacciato. L’Aperipizza è stato accolto e diffuso anche nella roccaforte della pizza tradizionale, Napoli, dove moltissimi pizzaioli si aprono a nuovi concept, nuovi modi cioè di immaginare il consumo di pizza. A maggio, per esempio la pizza è stata protagonista nell’orario dell’happy hour a Palazzo Caracciolo. La serata è stata ideata dai pizzaioli Aniello Buonocore, Antonio e Giuseppe Tammaro con l’aiuto di Giovanni Kahn della Corte, già ideatore di johnnypizzaportafoglio. Qualche suggerimento per un Aperipizza lo prendiamo dalla nostra esperienza di redazione: provate una pizza alla crema di erbe aromatiche (aneto, erba cipollina, prezzemolo, timo mixate con mascarpone) da unire al topping di mozzarella di bufala, pancetta e pommodorini, da bere con un drink dal retrogusto amaro (la ricetta è di Massimo Meloni); oppure dividete in tranci una pizza bianca con mozzarella, mortadella, fragole rucola e glassa di aceto balsamico (la ricetta è di Giulio Scialpi) da gustare con un drink fruttato.
Un’ultima bellissima idea che vi proponiamo è direttamente ispirata ad un classico cocktail: parliamo della Pizza Mojto di Stefano Porro (con mousse di ricotta, gamberetti marinati nel rhum, menta e lime e zucchero di canna su base pizza alla curcuma) da bere appunto col Mojto. Non esitate dunque, soprattutto d’estate, ad offrire la pizza al centro tavola in un aperitivo freschissimo, magari l’intenso BBPrime con Prime Uve Bonaventura Maschio.


logo-prime-uve.jpg
bbprime.jpg 

 

BBPrime

 

Ingredienti

3 cl Prime Uve Bianco
1 cl Pratum, amaro dei Prati Stabili
1 bottiglietta di Chinotto San Pellegrino
3 Lamponi
Decorazione
1 pezzetto di radice di liquirizia
1 rametto di ribes
1 ciuffo di rosmarino
1/2 fetta di limone

 

Preparazione

Riempire il bicchiere di ghiaccio, aggiungere Prime Uve Bianche, Pratrum, 3 lamponi e colmare con chinotto. Decorare con rametto di ribes, stecco di liquirizia e la mezza fetta di limone.


06/09/2017

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS