HOME / Home / Home


La pizza capolavoro universale

Successo per la giornata dedicata al simbolo del made in Italy e ai suoi ingredienti

 

“Non c’è un’ottima pizza se non c’è un’ottima farina”. Lo sottolinea Confagricoltura che martedì 1 settembre ha celebrato a Milano - in occasione di Expo  - la pizza, il piatto più amato al mondo. E ha ricordato come nasca da prodotti agricoli di primaria importanza, come il frumento tenero da cui si ottiene la farina.

 
In genere il “panetto” (da cui i pizzaioli, con la loro ‘arte’, ottengono la pizza), è costituito da farine di frumento di tipo 00, conImmagine.png l’eventuale aggiunta di farina tipo 0, oltre che da acqua, olio, sale e lievito. Serve – spiega Confagricoltura - una materia prima di ottima qualità proveniente aziende cerealicole e molitorie. E contano, ovviamente, le capacità dei pizzaioli che sanno destreggiarsi con la lievitazione, il clima e l`ambiente per ottenere un’unica massa compatta che deve presentarsi al tatto non collosa, morbida ed elastica. 
Confagricoltura ha fornito i dati del settore: a produrre il grano tenero (da cui si ricava la farina made in Italy) sono circa 150 mila aziende cerealicole, localizzate soprattutto in Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia e Veneto, che investono, per tale coltivazione, 600 mila ettari. La produzione  nazionale media di grano tenero è di 2.99.000 tonnellate e vale 550 milioni di euro. Per ottenere la farina operano nel nostro Paese 230 molini che hanno un fatturato di 2,5 miliardi di euro; mentre le aziende che operano nel settore dei prodotti da forno sono 1200, con 5 miliardi di euro di fatturato.
 
L’evento “La Pizza, “Capolavoro Universale” è stato promosso da Confagricoltura - in collaborazione con Agugiaro e Figna Molini–Le 5 Stagioni, Cirio, Azienda Colavita, Granarolo, Ferrarelle, Birra Moretti e Azienda Planeta – e s`è tenuta nella splendida location della Casa degli Atellani, dove è stata riportata in vita la vigna appartenuta a Leonardo da Vinci, in Corso Magenta a Milano. In tale occasione si sono incontrati agricoltori e pizzaioli per festeggiare il piatto simbolo del made in Italy nel mondo.

 

Graziano Bertuzzo, Giulio Bressan, Stefano Callegari, Pasquale Cozzolino, Domenico Crolla, Johnny Di Francesco, Gaetano Esposito, Giorgio Sabbatini, Gino Sorbillo, Guglielmo Vuolo sono stati i dieci pizzaioli, sette italiani e tre stranieri, che si sono esibiti all`evento.

Per condire la Pizza  sono stati impiegati i prodotti della gamma “Cirio Alta Cucina”: creata nel 2009, è la linea horeca dedicata esclusivamente ai professionisti della ristorazione. Si tratta di prodotti caratterizzati da eccellenza qualitativa, versatilità e ottime prestazioni in termini di resa, gusto e servizio. Il binomio pizza e Cirio Alta Cucina è un’unione eccellente che consente agli chef di preparare il più italiano dei piatti con tutta la bontà del pomodoro migliore, grazie ad una gamma completa in grado di soddisfare le esigenze dei pizzaioli professionisti”.

Le tre referenze Cirio Alta Cucina che sono state usate utilizzate per le degustazioni  c`erano : i pelati, coltivati nella zona di eccellenza, la Puglia, maturi al punto giusto, di colore rosso vivo e dal calibro grande ed uniforme, hanno un sapore fresco e rotondo che li rende adatti ad ogni tipo di preparazione e perfetti nell’inimitabile verace pizza napoletana; i datterini, la selezione più dolce tra le varietà di pomodorini, gustosi ed estremamente versatili, insuperabili nelle brevi cotture; la Polpadoro, una polpa dolce e finissima con una naturale salsatura, semplice da stendere, ideale sulla pizza, in particolare se cotta in forno a legna.

 

 



capolavoro pizza.jpg


04/09/2015

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS